TOUR DI SULAWESI

Denpasar > Makassar > Tana Toraja > Rantepao > Makassar
Un'altra delle tante facce dell'Indonesia, dove vivono i Toraja, un popolo che ancora oggi segue antiche tradizioni, dai Tau Tau alle Tongokan.

Partenze giornaliere, guida in inglese

1° GIORNO - DENPASAR > MAKASSAR
(cena)
E’ un’altra Indonesia quella che appare dopo un breve volo da Denpasar a Makassar. Si lascia Bali e si va sull’isola di Sulawesi, dove vivono i Tanja Toraja, un popolo che segue ancora tradizioni antiche, incentrate su un particolare culto dei morti. Interessanti anche le loro case, costruite con tetti che ricordano le chiglie di una nave.

2° GIORNO - MAKASSAR > TANA TORAJA
(pensione completa)
Makassar ha una storia ricca e interessante. Un assaggio si ha visitando Fort Rotterdam, un bell’esempio di architettura  olandese dove hanno sede due interessanti musei. A Paotere c’è il vecchio porto di Makassar, che ospita le affascinanti golette dei Bugi, o Pinisi. Il viaggio per Toraja, che inizia adesso, dura 8 ore di macchina. Prima sosta a Pare Pare, per il pranzo, e poi, su splendide strade di montagna con panorami bellissimi, secondo stop a Puncak Lakawang, in un fantastico belvedere. Nel tardo pomeriggio si arriva a Toraja.

3° GIORNO - TANA TORAJA
(pensione completa)
I Tau Tau sono l’essenza della cultura Toraja, statue in legno che rappresentano i defunti, vestite con i loro abiti ed esposte a braccia aperte su balconi scavati nella roccia. Un culto antico che a Lemo ha la zona di sepoltura più interessante. Le tombe si susseguono in una serie di piccoli centri, tutti molto vicini fra loro. A Rantepao ci si ferma per il pranzo e poi si prosegue per Kete-Kesu, un villaggio dove si visitano le Tongokan, le case tradizionali Toraja. A Londa è interessante un’antica grotta, una tomba naturale dove le sepolture sono accompagnate da grandi cerimonie.

4° GIORNO - TANA TORAJA
(colazione)
Bori offre una doppia suggestione: alcune impressionanti pietre megalitiche e alcune tombe di bambini. Proseguimento a Batutumonga da dove si gode di una vista impressionante, che spazia su tutta Tana Toraja. Nel pomeriggio si raggiunge lo splendido villaggio di Marante, con numerosi Tau Tau. Un ponte sospeso porta al villaggio Ba’ta: divertente attraversarlo.

5° GIORNO - TANA TORAJA > RANTEPAO > MAKASSAR
(colazione, pranzo)
Da Rantepao si torna a Makassar, sosta per il pranzo ancora a Pare Pare. Dall’aeroporto proseguimento per la destinazione successiva.


TI POTREBBE INTERESSARE


TRAIL DI 10 GIORNI IN INDONESIA
Solo o Yogyakarta > Borobudur > Kaliurang > Malang > Ijen > Bali, Ubud
Prambanan e le danze Ramayana, l’alba dal tempio di Borobudur, in jeep fino alle pendici del monte Bromo, la danza balinese e la musica gamelan.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI.
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora. Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura. Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche. Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.
TUTTO INDONESIA
Jakarta > Bandung > Wonosobo > Yogyakarta > Mt. Bromo > Bali
Da Jakarta a Bali, passando per lo spettacolo del Monte Bromo e Borobudur: tempio buddista Patrimonio dell'Umanità.

Partenze giornaliere, guida in inglese.
TOUR DI YOGYAKARTA
Yogyakarta > Prambanan > Dieng Plateau > Borobudur 
Da Yogyakarta a Prambanan, dove si trova il più vasto complesso di templi indu e luoghi sacri dedicati alle trinità Indu: Brahma, Shiva e Wisnu.


Partenze giornaliere, guida in italiano.

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003