DYNAMIC NAMIBIA

Windhoek > Okonjima > Etosha > Grootberg > Swakopmund > Deserto Namib
I colori e le emozioni del deserto Namib. La laguna di Walvis Bay, passi di montagna e canyon cederanno il passo alle rosse dune del Namib.

Tour di gruppo in campeggio. Partenza dall’Italia ogni mercoledì. Guida in inglese ed assistente.

1° GIORNO - ITALIA > WINDHOEK
Benvenuti a bordo.

2° GIORNO - WINDHOEK
Windhoek è una capitale ordinata e pulita. Sistemazione in una graziosa pensione **** non lontana dal centro città e tempo a disposizione. In città ci sono interessanti architetture di scuola germanica, memoria di un ormai lontano passato coloniale quando, ad inizio Novecento, Windhoek divenne capitale dell’Africa Tedesca del Sudovest.

3° GIORNO - WINDHOEK > OKONJIMA
(pensione completa)
L’incontro ravvicinato con i ghepardi avverrà nel pomeriggio, momento clou della giornata. Al mattino insieme ad una esperta guida si parte per Okonjima. Lungo la strada, sosta al grande mercato artigianale a cielo aperto di Okahandjia, dove confluiscono manufatti da diverse zone del Paese. Arrivo ad Okonjima e sistemazione del campo. E’ qui che si potranno ammirare da vicino i ghepardi: Okonjima è infatti sede di una organizzazione a difesa dei felini.

4° GIORNO - OKONJIMA > PARCO ETOSHA
(pensione completa)
Si va al Parco Etosha. Il campo sarà a Namutoni, nella parte orientale di Etosha, reso unico da un vecchio forte tedesco, che è il centro delle attività, con due ristoranti e un bar. Un po’ di relax e nel pomeriggio si comincia con le grandi emozioni dei fotosafari.

5° GIORNO - PARCO ETOSHA
(pensione completa)
Etosha nella lingua Oshivambo, parlata dall’etnia Ovambo che popola la regione, significa “grande luogo bianco”: è la depressione salata che occupa il cuore del parco e che si andrà a visitare, con sosta alle varie pozze d’acqua che costellano il territorio, luogo privilegiato di aggregazione animale.

6° GIORNO - ETOSHA > GROOTBERG
(pensione completa)
Avventura africana, passando per il centro abitato di Kamanjab. Incontro con gli Himba in un loro villaggio per apprendere, con l’aiuto di un interprete in inglese, gli usi e costumi di questo fiero popolo semi-nomade. Il campo sarà installato tra colline di granito e foreste di mopane, una pianta chiamata anche albero farfalla per le sue grandi foglie. Il falò viene acceso e intorno si prepara la cena, e si chiacchiera: l’acqua è calda, pronta per una doccia.

7° GIORNO - GROOTBERG > TWYFELFONTEIN
(pensione completa)
Il Damaraland è una delle più belle regioni della Namibia. Visita della galleria d’arte rupestre a cielo aperto di Twyfelfontein, con incisioni e pitture boscimani risalenti a migliaia di anni fa. Campo nelle vicinanze di Twyfelfontein.

8° GIORNO - TWYFELFONTEIN > SWAKOPMUND
(colazione e pranzo)
Percorso spirituale per arrivare alla cittadina costiera di Swakopmund. Si passa accanto al Brandberg, la montagna più alta della Namibia ed antico sito spirituale dei boscimani. Sosta lungo la costa per la visita della colonia di migliaia di otarie a Cape Cross. Arrivo a Swakopmund e sistemazione in guest house ***.

9° GIORNO - SWAKOPMUND
(colazione)
Relax e tempo a disposizione, con possibilità di aderire ad escursioni facoltative. Nella Valle della Luna, ad esempio, per ammirare un fantastico fenomeno naturale: l’erosione provocata dal fiume Swakop. Non lontano, c’è una distesa di Welwitschia Mirabilis piante che possono superare i duemila anni grazie alla capacità di trattenere l’umidità che viene poi trasferita alle radici.

10° GIORNO - SWAKOPMUND > DESERTO NAMIB
(pensione completa)
I colori e le emozioni del deserto Namib. Lungo la strada sosta alla laguna di Walvis Bay, habitat per vaste colonie di uccelli acquatici e non. Passi di montagna e canyon cederanno il passo alle rosse dune del Namib. Campo ad Agama, a nord del parco di Sesriem/Sossusvlei.

11° GIORNO - DESERTO NAMIB
(pensione completa)
I colori dell’alba sono i migliori per ammirare le famose dune di Sossusvlei. Camminarci è un privilegio: gli ultimi 5 chilometri di soffice sabbia, sino alla depressione di Sossusvlei, si faranno a piedi. E’ bellissimo. Ma è comunque possibile salire in navetta e farsi portare. Pranzo all’ombra di alberi di acacia all’interno del parco. Visita nel pomeriggio del piccolo canyon di Sesriem.

12° GIORNO - DESERTO NAMIB > WINDHOEK
(colazione e pranzo)
Si lascia il deserto, si torna a Windhoek, il pranzo è al sacco. Sistemazione in camera con servizi privati in guesthouse ****. Pomeriggio a disposizione.

13° GIORNO - WINDHOEK > ITALIA
(colazione)
Trasferimento in aeroporto. Voli per l’Italia.

14° GIORNO - ITALIA
Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


SUDAFRICA SU MISURA
Città del Capo > Parco Kruger
Ecco l’Africa dell’avventura e degli animali. Si arriva al Parco Kruger, habitat per i Big Five, elefanti, leoni, leopardi, rinoceronti e bufali, oltre ad altra numerosa fauna.

Partenze giornaliere su richiesta. Tour individuale. 
BOTSWANA EXPLORER
Maun > Okavango > Moremi > Savute > Chobe > Kasane
Area Khwai della Riserva Moremi, uno dei più ricchi santuari faunistici in Africa. Foreste, lagune, pianori alluvionali ed isole.

Tour di gruppo.  Partenze settimanali.  Alcune con traduttore in italiano. 
OVERLAND BOTSWANA
Palapye > Boteti River > Okavango > Chobe > Cascate Vittoria > Makgadikgadi
Un oceano di bianco, una baluginante depressione, un’enorme distesa salata nel mezzo di una brulla savana: è il Makgadikgadi Pan.

Tour di gruppo in campeggio. Guida in inglese ed assistenti da campo. Alcune partenze con traduttore in italiano.

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003