TUTTO PERù 2

Lima > Paracas > Nazca > Arequipa > Colca > Lago Titicaca > Cusco > Aguas Calientes > Machu Picchu 
Le Galapagos del Perù: leoni marini, pellicani, delfini, pinguini.

Partenze a date fisse. Guida in italiano



1° GIORNO - ITALIA > LIMA
Benvenuto a bordo. Arrivo a Lima in serata. 

2° GIORNO - LIMA > PARACAS
(colazione)
Un terzo della popolazione del Perù vive a Lima, capitale ricca di contrasti. Scoprirla sarà interessante con l’aiuto di una esperta guida che parla italiano. La zona coloniale è molto piacevole e si possono ammirare gioielli architettonicicome la Cattedrale,che si affaccia sulla Plaza Mayor, la Casa Aliaga, una delle antiche dimore, il Monastero di San Francesco e il Museo Larco. Interessante anche la moderna zona residenziale di San Isidro e Miraflores, da dove si gode una splendida vista sull’Oceano Pacifico. In serata arrivo a Paracas.

3° GIORNO - PARACAS > BALLESTAS > NAZCA
(colazione)
Solo mezz’ora di barca e si arriva alle isole Ballestas, le Galapagos del Perù: colonie di leoni marini, pellicani, delfini, pinguini, cormorani e le sule dalle zampe azzurre. Proseguimento per Nazca, la città delle misteriose linee. Lungo la strada, visita al Museo Regionale di Ica, mentre a Nazca si va al Museo Antonini.

4° GIORNO - NAZCA > AREQUIPA
(colazione)
Subito in aeroporto: a bordo di piccoli velivoli si sorvolano le linee di Nazca, ancora oggi avvolte dal mistero: dall’alto e solo dall’alto, sono visibili le figure zoomorfe di cui ancora si ignora l’origine. Al termine partenza per Arequipa, un viaggio spettacolare lungo la costa del Pacifico. 
Il sorvolo di Nazca è soggetto alle condizioni metereologiche.

5° GIORNO - AREQUIPA
(colazione)
Nel pomeriggio visita della deliziosa “Città Bianca”, a 2.325 metri, è circondata da vulcani attivi. Ed è bellissima. Il Monastero di Santa Catalina è un luogo affascinante e di grande suggestione. Si visitano anche la Plaza de Armas, il Chiostro della Companía e il Museo Santuarios Andinos. Dalle zone di Yanahuara e Chilina bella vista sul vulcano Misti.

6° GIORNO - AREQUIPA > COLCA
(colazione, pranzo)
Lama, alpaca, vigogne: spettacolari panorami andini per raggiungere la Valle del Colca, lungo un tragitto che attraversa la Pampa Cañahuas, nella Riserva Nazionale Aguada Blanca. Le terrazze, di origine pre-colombiana, sono tuttora coltivate dagli indigeni Collaguas.

7° GIORNO - COLCA > PUNO
(colazione e pranzo)
Il volo del condor è un’esibizione di potenza ed eleganza. E sulla strada per Puno può capitare di vederlo. Uno dei migliori punti di avvistamento è “La cruz del condor”, affacciata sulla Valle del Colca, con uno dei Canyon più profondo del pianeta, 3.191 metri.

8° GIORNO - PUNO > LAGO TITICACA > PUNO
(colazione e pranzo)
In motoscafo sul lago Titicaca: gli Uros sono socievoli e gentili, un’autentica Tribù dell’Acqua che da molti secoli usa la canna di Totora per costruire i propri “villaggi” di isole galleggianti sul lago. Con la Totora fanno sia le case che le barche. Si prosegue per l’isola di Taquile, abitata dagli indigeni Aymara, celebri tessitori.

9° GIORNO - PUNO > CUSCO
(colazione e pranzo)
Si attraversa la Cordigliera delle Ande a bordo di un bus turistico, per riscoprire il fascino del viaggio, in un susseguirsi di paesaggi impressionanti e spettacolari, piccoli villaggi, greggi di lama e di alpaca. Visita alle piramidi di Pucarà ed al Tempio di Raqchi, costruito in onore del dio Wiracoch. Molto interessante la chiesa di Andahuaylillas. Arrivo a Cusco nel tardo pomeriggio.

10° GIORNO - CUSCO
(pensione completa)
La Valle Sacra degli Inca è un viaggio nella macchina del tempo. Sosta al coloratissimo mercato artigianale di Pisac e visita alle saline di Maras. Da Ollantaytambo, rimasto quasi come era al tempo degli Inca, si raggiunge Aguas Calientes in treno. All’arrivo trasferimento per proprio conto in hotel.

11° GIORNO - CUSCO > VALLE SACRA > AGUAS CALIENTES
(colazione, pranzo)
E’ il momento magico della visita al Machu Picchu, il sito archeologico più famoso del continente. Grande emozione, il ricordo sarà per sempre: la Piazza Principale, gli appartamenti Reali, il Tempio delle Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare ed il cimitero. E’ bellissimo vagare per quel che resta abbandonandosi all’immaginazione di quel che è stato. Rientro a Ollanta in treno e poi in auto fino a Cusco.

12° GIORNO - AGUAS CALIENTES > MACHU PICCHU > CUSCO
(mezza pensione)
Cusco ha un fascino unico. E’ stata capitale dell’Impero Inca nel XV secolo. La leggenda racconta che il dio sole incaricò il figlio, il primo Inca, di trovare il “qosq”, ovvero il centro del mondo, il suo ombelico. Lo avrebbe riconosciuto perché senza problemi avrebbe conficcato nel terreno una lancia d’oro. Accadde dove sarebbe poi sorta la città di El Cuzco, l’ombelico. La passeggiata nel centro è emozionante: Plaza Regocijo, Plaza de Armas, la Cattedrale, il Monastero di Santo Domingo, il leggendario Tempio Korikancha. Si visitano i siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e la fortezza di Sacsayhaman, con straordinaria vista della città. Pomeriggio libero.

13° GIORNO - CUSCO > LIMA > ITALIA
(colazione)
Comincia il viaggio di ritorno. Volo per Lima e proseguimento per l’Italia.

14° GIORNO - ITALIA
Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


PARCO NAZIONALE TAMBOPATA
Puerto Maldonado > Parco Tambopata > Lago Sandoval
I colori di un altro mondo, con acqua e foresta, fiumi e antiche tradizioni tribali. Il bacino amazzonico peruviano si consegna a un pianeta diverso.
La Riserva Nazionale Tambopata, situata tra i bacini del fiume Tambopata e del fiume Heath, si estende su un’area di 250 mila ettari e abbraccia le regioni di Madre de Dios e di Puno. Oltre ad ospitare specie in via di estinzione, come la nutria gigante e l’aquila arpia, ha un’enorme ricchezza di flora e fauna. Fra le tante meraviglie della zona, il lago Sandoval, una laguna a forma di mezza luna a circa 25 minuti di  barca a motore da Puerto Maldonado. È circondato da estesi aguajes, zone pantanose dove cresce un tipo di palma, l’aguaje, che dà il nome al posto.

Partenze giornaliere
LE CULTURE DEL NORD
Lima > Chiclayo > Trujillo 
E’ il Perù meno conosciuto, la zona del paese meno frequentata, anche dai turisti.
Eppure il Nord è di grande interesse storico, archeologico e naturalistico.
Questo breve itinerario si può aggiungere ad un tour di durata maggiore per completare la visita del Perù, un paese davvero interessante.

Partenze giornaliere

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003