TUTTO IRAN 4
ATTRAVERSO I QUATTRO MONDI

Tabriz > St. Stepanus > Kandovan > Takht-e-Suleiman > Takab > Hamadan > Kashan > Natanz > Isfahan > Naein > Yazd > Pasargade > Shiraz > Persepolis > Necropolis > Shiraz

Partenze giornaliere.
Guida in italiano e pensione completa.
Minimo 6 partecipanti

1° GIORNO - ITALIA > TABRIZ
Una storia complessa e misteriosa avvolge Tabriz, capitale della provincia di Azarbaijan: fu un importante dominio sasanide, profondamente permeato della religiosità zoroastriana. Come il resto dell’altopiano fu invaso da Arabi, Turchi e Mongoli. Ha interessanti moschee, spiccano quella del Venerdi e la Moschea Blu del XII secolo. Visita all’Arg-e- Alishah, enorme cittadella del periodo Timuridi, al giardino di El Goli e al Bazaar antico.

2° GIORNO - TABRIZ > ST. STEPANUS > KANDOVAN
(pensione completa)
Le chiese armene sono da non perdere e su tutte il monastero- fortezza di S. Stefano, vicino alla frontiera tra l'Iran e il Nakhichevan, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Per raggiungerlo si segue il corso del fiume Aras ed è possibile osservare i ruderi di caravanserragli e ponti del XVII secolo oltre al suggestivo cimitero armeno di Jolfa. Proseguimento per Kandovan, un villaggio con abitazioni scavate nella roccia, realizzato 700 anni fa da popolazioni che fuggivano dagli attacchi dell’esercito mongolo.

3° GIORNO - KANDOVAN > TAKHT-E-SULEIMAN > TAKAB
(pensione completa)
Un notevole sito archeologico ancora poco visitato, il Takhte- Suleiman (Trono di Salomone) cittadella sasanide del III sec. d.C., a 2500 metri di altezza sul lago dove i seguaci di Zoroastro veneravano il Grande Fuoco. Takh-e-Suleiman viene considerato come uno dei possibili luoghi di nascita di Zarathustra. Nel tardo pomeriggio arrivo a Takab.

4° GIORNO - TAKAB > HAMADAN
(pensione completa)
Hamadan è fra le più antiche città del mondo abitate senza interruzione. Fu fondata dai Medi nel 712 a.C. e la leggenda vuole fosse circondata da sette ordini di mura, con le più interne rivestite d’oro e d’argento. Visite allo Shir Sanghi, il Leone di pietra realizzato per ordine di Alessandro il Grande, al mausoleo della famiglia Alavi, con bellissime decorazioni floreali, al santuario di Ester e Mordecai, al Ghanj Nameh, le iscrizioni su pietra di Dario I e suo figlio Serse, al Mausoleo di Avicenna, medico, filosofo, matematico e fisico persiano, nato nel 980.

5° GIORNO - HAMADAN > KASHAN
(pensione completa)
I tappeti, le sete, le mattonelle di ceramica di Kashan, affascinante oasi in mezzo al deserto. Prima di raggiungerla si godrà della diversità di paesaggi che rendono unico questo territorio dell’Iran.

6° GIORNO - KASHAN > NATANZ > ISFAHAN
(pensione completa)
I Re Magi, secondo la tradizione, sarebbero partiti da qui. A Kashan si trova l’importante sito archeologico di Tappe Seyalk, risalente al V millenio a.C.. Poco lontano il Giardino di Fin, il più antico di tutto il paese, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Visita anche alla villa bioclimatica di Borujerdi, costruita nel 1857. Lungo la strada sosta a Natanz, dove si visitano santuario e moschea del periodo dei Selgiuchidi. Nel pomeriggio arrivo a Isfahan, a 1.600 metri di altezza, il gioiello del deserto.

dal 7° al 8° giorno - ISFAHAN
(pensione completa)
L’azzurro delle piastrelle smaltate illuminata questa città, la più ricca di monumenti islamici. Isfahan è la raffinata capitale artistica dell’Iran, chiamata anche "l'altra metà del mondo": raggiunse il suo massimo splendore nel XVI secolo sotto la dinastia Safavide diventando un gioiello d’arte islamica. Ricchissimo il programma delle visite: quartiere Armeno con le sue chiese e cattedrali, i famosi ponti Sio-Se-Pol e Khajou, la Moschea del Venerdi, l’animato bazar e i vari monumenti voluti dallo Shah Abbass e dai successori safavidi. Isfahan deve essere visitata con calma, un giorno non basta. L’ottavo giorno si prosegue con piazza Naqsh-e-Jahan, la terza nel mondo per grandezza: qui si affacciano la Moschea dell’Imam e la Moschea Sheikh Lotfollah con raffinate architetture e decorazioni, il Palazzo Reale Aliqapu. Ed è davvero piacevole passeggiare tra palazzi, giardini e bazar, fra tante singolari architetture.

9° GIORNO - ISFAHAN > NAEIN > YAZD
(pensione completa)
Una breve sosta a Naein, per visitare la moschea del venerdì, e poi verso Yazd, fondata dai Sasanidi e centro dell’antico culto zoroastriano. Il “Fuoco Sacro” della dottrina di Zoroastro arde ininterrottamente nel tempio Atashkade dal 470 a.C.. Visita al quartiere vecchio.

10° GIORNO - YAZD > PASARGADE > SHIRAZ
(pensione completa)
Al margine di due deserti, Yazd era tra i più importanti centri carovanieri medioevali ed ha accolto per secoli mercanti e viaggiatori. Una suggestiva piazza con la moschea Jame, a seguire la moschea Mirciakhmaq e il centro della città. Quindi si raggiunge Pasargade, la prima capitale achemenide, fondata da Ciro il Grande: visita alla tomba del leggendario condottiero. Si prosegue per Shiraz.

11° GIORNO - SHIRAZ > PERSEPOLIS > NECROPOLIS > SHIRAZ
(pensione completa)
Il cuore di un antico impero. Persepolis è uno straordinario complesso di palazzi fatti costruire da Dario I il Grande a partire dal 512 a.C.: rappresenta il meglio dell’architettura e della scultura delle regioni mesopotamiche. La visita attraversa tutto il complesso e raggiunge anche Naqsh-e- Rostam, la necropoli, il luogo scelto per le tombe dei primi Imperatori. Proseguimento per Shiraz dove si visita la tomba di Hafez, uno dei padri della letteratura persiana, la moschea coranica di Khan, il bazar e il Caravanseraglio.

12° GIORNO - SHIRAZ > ITALIA
Arrivederci Iran. Si torna in Italia.


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO IRAN 1
DIAMANTI E DESERTO
Tehran > Kashan > Isfahan > Naein > Yazd > Pasargade > Shiraz > Persepolis > Necropolis > Shiraz
Un programma in pensione completa e con guida in italiano in esclusiva per i clienti Mappamondo

Partenze giornaliere, minimo 6 partecipanti.
Possibilità di soggiorno in case tradizionali.
TUTTO IRAN 2
Il cuore dell'impero
Tehran > Kashan > Isfahan > Yazd > Pasargade > Persepolis > Necropolis > Shiraz

Partenze a date fisse.
Guida in italiano e pensione completa.
TUTTO IRAN 2
Il cuore dell'impero
Tehran > Kashan > Isfahan > Yazd > Pasargade > Persepolis > Necropolis > Shiraz

Partenze a date fisse.
Guida in italiano e pensione completa.

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003