TRAIL DI 7 GIORNI IN THAILANDIA

Bangkok > Khon Kaen > Phitsanulok > Chiang Mai
L'altra Bangkok, in samlor e a piedi negli slum, vivere in famiglia nel villaggio Khampom: a scuola e al mercato a Khon Kaen, “tak bat” con i monaci.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI.
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora.
Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura.
Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche.
Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.

1° GIORNO - BANGKOK
Il fiume è l’anima di Bangkok, è lo spettacolo della vita quotidiana, il custode di segreti e perfino di passaggi sconosciuti. In motolancia si scivola verso i templi meno frequentati, che a volte sono anche i più antichi. Come il santuario cinese vicino al Wat Anong Kharama, costruito due secoli fa in epoca Thonburi. Subito dopo, rotta verso l’ex residenza, oggi museo, dell’ultima Regina Madre di Thailandia e quindi la prima chiesa cattolica costruita dai portoghesi: vicino c’è una pasticceria, anche la gola vuole la sua parte. Le calorie si smaltiscono nel tempio della Campana, passeggiando davanti agli affreschi.

2° GIORNO - BANGKOK
(pensione completa)
L’altra Bangkok, la città senza gli angeli, un viaggio a piedi dove ogni giorno la vita è sopravvivenza, nelle comunità più povere degli slum. Oltre le belle facciate degli edifici, oltre lo sfarzo dei grattacieli e il lusso dei grandi centri commerciali, c’è una città silenziosa e sfortunata che non si può trascurare. E poi, di nuovo sul fiume, in una giungla di banani, manghi, palme da cocco. Pranzo in stile thai e poi in samlor, il tipico risciò a pedali di Bangkok, in alcune fra le più suggestive zone verdi della città. Non si vedono, ma ci sono: bisogna conoscerle.

3° GIORNO - BANGKOK > KHON KAEN
(colazione, cena)
Nel pomeriggio si viaggia alla ricerca della natura e della semplicità perdute, di ritmi che restituiscano all’uomo serenità e gioia. La frenesia della vita moderna resta lontana, stress e affanni sono un ricordo. Due giorni di “decrescita felice” nella casa di una famiglia nel villaggio Khampom: vivere con loro e come loro. Contenti di poco. Dall’aeroporto al villaggio, tanto per cominciare, si va in macchina ma senza aria condizionata. Come si faceva un tempo.

4° GIORNO - KHON KAEN
(pensione completa)
Un’esperienza che non si dimentica e che magari può anche avviare una riflessione più profonda. Vivere un giorno da veri contadini thai: andare nelle risaie, visitare la scuola e intrattenersi con bambini e maestri, fare la spesa al mercato, raccogliersi in preghiera nel tempio, condividere con i monaci il “tak bat”, la raccolta delle offerte, e poi restare con loro a parlare. Cena in famiglia e a letto presto. Un’altra vita.

5° GIORNO - KHON KAEN > BANG SAEN 2 > PHITSANULOK
(pensione completa)
Come si divertono i thailandesi che vivono da queste parti? Come passano i loro giorni di festa? Giochi d’acqua su un lago artificiale, ad Ubonrat, all’interno del Parco Nazionale  di Nam Phong. Un bel posto, tranquillo, molto frequentato dalle famiglie: ci si rilassa al sole, si fa il bagno, si sperimentano le specialità gastronomiche thailandesi vendute dalle bancarelle sulle sponde del lago. Ricordarsi che alcuni cibi sono piccanti, ma tutti si possono tollerare. Volendo, si può provare a domare una moto d’acqua.

6° GIORNO - PHITSANULOK > CHIANG MAI
(pensione completa)
La fede regala anche coraggio e speranza. Preghiere del mattino davanti alla statua di Buddha nel Wat Phra Sri Ratana Mahathat, veneratissimo dai Thai, visite del Wat Phra Dhat Lampang, costruito in legno di teak, e del Wat Haripoochai. Nel pomeriggio, arrivo a Chiang Mai.

7° GIORNO - CHIANG MAI
(colazione)
Fine del viaggio, per chi vuole. O proseguimento per un’altra destinazione. Altrimenti è l’inizio di una nuova avventura Unique Trails, alla scoperta della Thailandia del nord.


TI POTREBBE INTERESSARE


TRAIL DI 7 GIORNI IN CAMBOGIA
Siem Reap > Battambang > Phnom Penh
A bordo di un Remok verso Bayon, spesa al mercato e cooking class, purificazione spirituale in pagoda, Bamboo Train a Battambang, Phnom Penh in cyclo.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI.
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora. Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura. Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche. Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.
TRAIL DI 7 GIORNI IN MYANMAR
Yangon > Bagan > Heho > Lago Inle >Indein > Yangon
Yangon a piedi, Bagan in bicicletta ed in calesse, il Lago Inle in barca e i ruscelli in canoa, la scuola elementare, il monastero buddhista.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI. 
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora. Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura. Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche. Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.
TRAIL DI 8 GIORNI IN THAILANDIA
Chiang Mai > Hmong Hilltribe Lodge > Chiang Saen > Mae Sai > Chiang Rai > Bangkok
In jeep, a dorso di elefante, su un carro trainato da buoi, esperienza di vita nei campi. Un viaggio autentico.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI.
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora. 
Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura. 
Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche. 
Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003