TUTTO MALESIA
Le cattedrali della natura

Kuala Lumpur > Cameron Highlands > Belum Rainforest > Penang
La capitale, moderna e multietnica, i piccoli villaggi Orang Asli, il Centro di riabilitazione degli "Orang Utan" e poi Penang, la Perla d'Oriente.

Partenze ogni domenica, guida in italiano

1° GIORNO - ITALIA > KUALA LUMPUR
 Benvenuti a bordo.

2° GIORNO - KUALA LUMPUR
La mattina è a disposizione, riposo e relax. Kuala Lumpur è moderna, tecnologica, trendy. Ma non ha smarrito la sua tradizione asiatica. È la sesta città più visitata al mondo. Nel pomeriggio visita guidata che inizia tra la gente del mercato, pesce, verdure, prima di avviarsi verso “Little India” e la Moschea Jamek, la più antica di KL. Pranzo indiano e visita del palazzo moresco Sultan Abdul Samad, con la torre dell’orologio di 41 metri. E poi Dataran Merdeka, Piazza dell’Indipendenza, la Cattedrale di St.Mary, il tempio cinese “SzeYa”, quello indù Sri MahaMariamman e, per finire, Chinatown.

3° GIORNO - KUALA LUMPUR
(colazione, pranzo)
Malacca, e si pensa subito allo Stretto che fu teatro delle gesta dei pirati e al fascino dell’epoca coloniale. FFondata nel XV secolo, Malacca è stata capitale del sultanato. Visita alla piazza olandese Stadthuys, la chiesa e la Torre dell’Orologio. Quindi il più antico tempio cinese in Malesia il Chen Hoon Teng, sempre avvolto da nuvole di incenso. Prima del pranzo, visita delle rovine della fortezza A Famosa, della chiesa di St. Paul. Quindi passeggiata a Jonker Street, famosa per i suioi pezzi di antiquariato.

4° GIORNO - KUALA LUMPUR > CAMERON HIGHLANDS
(colazione)
Viaggio verso le terre del tè, a oltre 1500 metri di altezza. Poco dopo aver lasciato Kuala Lumpur sosta d’obbligo alle Batu Caves, grotte trasformate in tempio indu, il più grande e venerato in Malesia. Si salgono 272 gradini per arrivare alla sommità: impressionanti i colori con cui sono dipinte le rocce. Bei paesaggi lungo la strada per Cameron Highlands, sosta alla cascata Iskandar, sia perché è un tradizionale appuntamento fotografico, ma soprattutto perchè nelle vicinanze si trovano ancora alcuni piccoli villaggi Orang Asli, la tribù originaria della Malesia. Arrivo a Cameron Highlands nel pomeriggio.

5° GIORNO - CAMERON HIGHLANDS > BELUM RAINFOREST
(colazione, pranzo)
Profumi e sapori della natura. Il fascino di una piantagione di té, la lavorazione delle foglie e, alla fine, anche un assaggio. Sempre accompagnati da un’esperta guida che parla italiano, si parte per Bukit Merah, l’unica struttura per la salvaguardia degli Orango Tango di tutta la Malesia peninsulare. Dopo pranzo, con un breve percorso in barca si arriva all’isola degli Orango Tango: unica nel suo genere, è un importante centro di studio, ricerca ed educazione per la tutela di questa specie a rischio di estinzione, nonché di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. Proseguimento verso Belum, dove si arriva nel tardo pomeriggio, passando per la città reale di Kuala Kangsar, residenza del sultano di Perak, con sosta fotografica davanti alla moschea Ubudiah ed al palazzo reale.

6° GIORNO - BELUM RAINFOREST
(colazione, pranzo)
Il Royal Belum State Park è situato nello stato malesiano del Perak. La zona su cui si estende il parco è prevalentemente disabitata e il centro urbano più vicino è il villaggio di Gerik. La foresta abbraccia il Lago Temengor, il secondo lago più grande in Malesia. L’incontro con la guida naturalistica avviene presso il pontile del Belum Rainforest Resort da dove si parte in barca per un’escursione nel Parco. Si procede sulla pista degli elefanti per vedere il luogo dove questi pachidermi vanno a nutrirsi dei sali minerali presenti nel terreno e, in stagione di fioritura, caccia alla Rafflesia, il fiore più grande del mondo che può arrivare a misurare anche un metro di diametro e pesare fino a 10 chili. Il pranzo al sacco è previsto nei pressi di una cascata nella foresta, possibilità di fare il bagno. Prima del rientro al resort, sosta ad uno dei villaggi di aborigeni “Orang Asli”, una tribù che conserva ancora usanze e tradizioni molto antiche. È consuetudine fare qualche piccola donazione: chi vuole può portare da casa abiti usati o oggetti che possono essere utili, matite, penne, quaderni.

7° GIORNO - BELUM RAINFOREST > PENANG
(colazione)
Georgetown è un centro coloniale dall’antica atmosfera cinese. Ed è molto affascinante, l’Unesco l’ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità. La visita comincia con il Kek Lok Si Temple, il piu’ grande tempio buddista della Malesia, di fronte al mare e con una vista impressionante. L’attrazione principale del complesso è la straordinaria pagoda a 7 piani di Rama VI con 10.000 statue di alabastro e bronzo di Buddha. Inoltre una statua bronzea di 36,57 metri di Kuan Yin, dea della Misericordia. Pomeriggio a disposizione.

8° GIORNO - PENANG
(colazione, pranzo)
Partenza per la visita della città di Georgetown. La giornata inizia con la visita del Khoo Kongsi, bellissima Clan House Cinese. Passeggiata per Little India e Chinatown: la Chiesa cattolica, il tempio cinese, il tempio indiano e la moschea musulmana si trovano a pochi passi l’uno dall’altro nella cosiddetta “Strada dell’Armonia”. Si attraversa il quartiere coloniale, nella parte vecchia della città, per ammirare i grandiosi edifici coloniali sedi di banche o vecchi negozi; la torre dell’orologio e il famosissimo Clan Jetty con le case costruite su palafitte. Nel pomeriggio visita al Giardino delle spezie con oltre 500 varietà di fauna e flora esotiche, il quale si sviluppa su 8 ettari di giungla, foreste pluviali tropicali, fogliame ricco e specie esotiche di fiori, spezie e erbe da tutto il mondo. Ultima sosta per visitare il tempio Thai con il Buddha disteso ed il Tempio Birmano.

9° GIORNO - PENANG > KUALA LUMPUR > ITALIA
(colazione)
ll tour finisce qui. Trasferimento in aeroporto e partenza per Kuala Lumpur. Arrivo e proseguimento per l’Italia.

10° GIORNO - ITALIA
Bentornati in Italia. 


TI POTREBBE INTERESSARE


TAMAN NEGARA
Kuala Lumpur > Taman Negara > Kuala Lumpur
Trekking guidato alla scoperta di una delle più famose destinazioni ecoturistiche della Malesia, oltre 4.000 chilometri quadrati di foresta pluviale.

Partenze giornaliere, guida in inglese
TUTTO THAILANDIA 1
Bangkok > Chiang Rai > il Triangolo d'Oro > le donne Karen > Chiang Mai > Thailandia mare
La capitale, il nord con le sue antiche tradizioni, il mare fantastico della Thailandia.

Partenze ogni lunedì, anche il sabato nei mesi di luglio e agosto. Guida in italiano.
TUTTO BORNEO
Kuala Lumpur > Kuching > Batang Ai > Kota Kinabalu > Kinabatangan
Il Kinabalu National Park ospita circa 4500 specie di piante. Si sale fino a 2000 metri, nella foresta alla scoperta delle piante carnivore, alcune giganti.

Partenze ogni domenica, guida in italiano

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE





ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003