Phnom Penh & Angkor Wat - Tour di 4 giorni

Bangkok > Phnom Penh > Siem Reap > Angkor Wat > Bangkok
Phnom Penh era la Parigi d'Oriente prima della dittatura di Pol Pot, Angkor Wat è una meraviglia, in lingua khmer significa il "Tempio della città".

Partenze garantite ogni venerdì, guida in italiano

1° GIORNO - BANGKOK > PHNOM PENH
(cena)
E’ breve il volo e brevissimo il tragitto dall’aeroporto al centro di Phnom Penh. Era la Parigi d’Oriente, città vivace e movimentata: gli anni della guerra e la dittatura di Pol Pot hanno devastato la capitale e l’intero paese. Ma ora Phnom Penh e la Cambogia tornano a sorridere e ad essere molto piacevoli per una vacanza, per rilassarsi e per vedere monumenti straordinari. Si comincia con il Museo Nazionale, la Pagoda d’Argento, lastricata di enormi mattonelle d’argento, il Palazzo reale e il tempio Wat Phnom.

2° GIORNO - PHNOM PENH > SIEM REAP
(colazione, pranzo)
Con un volo si arriva a Siem Reap: uno degli spettacoli più straordinari ai quali si possa assistere. Nel pomeriggio passeggiata al mercato locale e shopping alla scuola di artigianato Artisans d’Angkor.

3° GIORNO - SIEM REAP (ANGKOR WAT)
(pensione completa)
In mattinata si visita la Porta Sud di Angkor Thom, lo straordinario Bayon, il Baksei Chamkrong, la Terrazza dell’Elefante e la Terrazza del Re Lebbroso. Nel pomeriggio cambia l’atmosfera: le radici degli alberi aggrappate come dita disperate alle mura del tempio, questo è il Ta Prohm, avvolto e quasi prigioniero della vegetazione tropicale. E’ una visione che commuove, una visita molto toccante. A seguire Angkor Wat, lascia davvero senza fiato. Considerata l’ottava meraviglia del mondo, è di certo una delle opere dell’uomo più incredibili, per bellezza, vastità, soluzioni tecniche, cura dei dettagli. Tra i monaci che si aggirano e pregano fra i viali, l’interno e l’esterno del tempio, la visita dura fino al tardo pomeriggio. Serata con cena e spettacolo di danze Apsara.

4° GIORNO - SIEM REAP > BANGKOK
(colazione)
Siem Reap non è soltanto Angkor Wat. Ci sono altri splendidi templi e siti archeologici, ugualmente emozionanti: la sensibilità è personale e ciascuno sentirà più vicino alle proprie sensazioni un tempio, perché ognuno è diverso dall’altro. In mattinata visita al Banteay Srey, uno dei meglio conservati, e poi il Banteay Samré. Nel pomeriggio si prosegue con le visite ai templi Phreah Kahn e Neak Pean. La Cambogia finisce qui, si torna a Bangkok con un volo, ma per chi vuole approfondire e custodire il ricordo, due suggerimenti di lettura:


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO LAOS
I SENTIERI DELL'ARMONIA
Bangkok > Luang Prabang > Vientiane > Paksé > Champasak > Don Daeng > Bangkok
Dalla meraviglia di Luang Prabang, dove i monaci a piedi nudi ricevono riso dai fedeli, a Don Daeng dove, a piedi, si attraversa il confine con la Thailandia.

Partenze giornaliere, tour privato con guida in inglese e pensione completa
ANGKOR WAT - TOUR DI 3 GIORNI
Bangkok > Siem Reap > Angkor Wat > Bangkok
Uno degli spettacoli più straordinari ai quali si possa assistere, Angkor Wat lascia davvero senza fiato.

Partenze garantite ogni mercoledì, guida in italiano
TRAIL DI 7 GIORNI IN CAMBOGIA
Siem Reap > Battambang > Phnom Penh
A bordo di un Remok verso Bayon, spesa al mercato e cooking class, purificazione spirituale in pagoda, Bamboo Train a Battambang, Phnom Penh in cyclo.

Partenze giornaliere

LE EMOZIONI DI UN VIAGGIO LONTANO DAI LUOGHI COMUNI, UN'ESPERIENZA DA AUTENTICI VIAGGIATORI.
Non vacanzieri ma compagni di strada, non autostrade ma sentieri, non automobili ma bici, treno, canoa, fuoristrada 4x4, trekking e tanto altro ancora. Un mondo che riporta alle vere dimensioni dei Paesi, al vero volto delle città, ai veri paesaggi della natura. Un turismo lontano dalle grandi correnti turistiche. Itinerari tra i mille aspetti della geografia, della cultura, della vita quotidiana di un Paese e del suo popolo, per conoscere, capire e non soltanto fotografare.

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003